L’intelligenza nel movimento

Variabili
€ 42,49€ 49,99(- 15%)
+
-
Ic cart white
Autori : Katia Francesconi, Giovanni Gandini ISBN : 9788870514421 Materia : ATTIVITÀ FISICA - ESERCIZIO TERAPEUTICO Editore : Edi.Ermes Durata della licenza (in giorni) :
Libro in versione digitale, non cartacea
Questo libro richiede l'utilizzo delle Applicazioni Digibook24®
  • peso
    Peso libro 526 MB
  • pagine
    Pagine libro 530
  • risorse
    Risorse extra 49
  • liquid
    Testo liquido

Descrizione

L’acrobata, il ballerino, lo sportivo fanno restare a bocca aperta davanti alle loro prestazioni: guidano il corpo con maestria, esprimono le emozioni più nascoste con leggerezza senza far scorgere la fatica, superano se stessi compiendo gesti ritenuti impossibili. Ciò che affascina è la loro capacità di controllare il movimento, di trasformarlo in stupore, in arte, in un nuovo record. Il movimento umano non è solo risultato della forza o della capacità di resistere, tensione del muscolo o sforzo della struttura, ma in primo luogo elaborazione del cervello, decisione personale, espressione dell’intelligenza motoria, che si manifestano attraverso la migliore sinergia, il perfetto equilibrio e l’atteggiamento più funzionale.
È interessante scoprire con quali meccanismi il sistema nervoso - attraverso le strutture centrali e periferiche - apprende il movimento e lo governa, quali esperienze motorie proporre per implementare le sue potenzialità, come educarlo attraverso la percezione, la propriocezione e il controllo posturale.
Le teorie più aggiornate, tanto in ambito riabilitativo e sportivo quanto preventivo, raccomandano a chi si occupa di movimento di dedicare almeno parte dell'allenamento alla percezione, alla propriocezione o alla postura.

Ciò che emerge dalla ricerca è che anche l’aspetto automatico del movimento, nelle sue varie componenti, può essere allenato; date le scarse linee guida, lo sforzo dell'operatore deve concentrarsi nell'individuare le modalità più adatte da applicare in quel contesto e per quel soggetto.

Su queste basi il testo offre:

  • Approfondimento deli aspetti neurofisiologici che sovraintendono al movimento
  • Esame dello stato dell’arte della metodologia anche in ambito tecnologico
  • Sequenze didattiche finalizzate a obiettivi specifici, da tempo sperimentate e supportate delle nuove conoscenze, anche con l’utilizzo di strumenti specifici
  • Riguardo la percezione: esercizi per guidare allievi o pazienti alla conoscenza della propria corporeità
  • Riguardo la propriocezione: modalità terapeutiche per stimolare e precisare le risposte sottocorticali con l'azione volontaria
  • Percorsi didattici che comprendono proposte intermedie in cui le capacità motorie interagiscono senza prescindere dal controllo neuromotorio e posturale
  • Oltre 450 esercizi illustrati
  • 49 video contestuali che esemplificano l'esecuzione di alcuni esercizi e permettono di provare in prima persona alcune esperienze percettive valide a fine educativo


GUARDA L'INTERVISTA A
GIOVANNI GANDINI E KATIA FRANCESCONI

Testo liquido

Il testo liquido fornisce la possibilità di reimpaginare i contenuti per adattarli alle dimensioni dello schermo. In questa modalità è anche possibile modificare il font, la dimensione e il colore del carattere, il colore dello sfondo, fare ricerche testuali e ascoltare la lettura del testo tramite sintesi vocale.